Archivio news 07/05/2019

FOCUS SERIE A (ritorno quarti di finale playoff)

Riassunto del ritorno quarti di finale playoff #SERIEACL

Ostia Calcio a 8-Castel Di Leva 3-3 (andata 0-4)

Marcatori: Blandino (O), Celiani (O), Diotallevi (O), Salveta (C), Moretti (C), Mosciatti (C)

 

Non riesce l'impresa al Castel Di Leva. Nel match di ritorno la squadra di Tomei getta il cuore oltre l'ostacolo giocando una gara orgogliosa e aggressiva, ma il 3-3 finale premia l'Ostia Calcio a 8 in virtù del largo vantaggio accumulato all'andata. 

In avvio partono meglio i padroni di casa che vanno subito in vantaggio con la botta al volo di Blandino, il quale servito da una sponda di Celiani scarica un destro imprendibile sotto l'incrocio dei pali per l'1-0. I bianco-granata però non accusano il colpo e dopo un paio di tiri fuori misura di Bussone e una spettacolare rovesciata di Moretti, trovano il pareggio con il tap-in di Salveta insacca tutto solo sul secondo palo l'assist al bacio di Mosciatti

Nella ripresa dopo il miracolo di Vita su De MarcoMoretti dalla distanza beffa un non irreprensibile Marcheggiani e riaccende per un attimo le speranze del Castel Di Leva, subito smorzate dalla zampata di Celiani che da rapace d'area insacca il cross basso di De Marco e fa 2-2. Nel finale c'è spazio soltanto per l'ultimo botta e risposta tra Mosciatti Diotallevi, poi il direttore di gara fischia per tre volte e manda l'Ostia Calcio a 8 in semifinale. 

Pareggio indolore per i ragazzi di Benedetti che dopo lo 0-4 dell'andata non spingono più di tanto sull'acceleratore e si guadagnano il big match nel penultimo atto col Jamaica Team. Esce invece a testa altissima il Castel Di Leva di Tomei che onora al massimo l'impegno e conclude ai quarti di finale playoff una stagione assolutamente positiva. 

 

Peperino La Rustica-Atletico Pisana 0-1 (andata 5-2)

Marcatori: Tubani 

Il Peperino La Rustica arriva alla sfida di ritorno dei quarti di finale dei playoff forte del 5 a 2 rifilato all'Atletico Pisana nella sfida d'andata e con la determinazione necessaria per raggiungere la corazzata Roma Calcio a 8 in semifinale. L'Atletico Pisana parte forte, complice anche il forte sostegno della tifoseria che mai ha mancato un appuntamento della formazione di Di Pasquale. A mettersi da subito in mostra è Luca Di Minico sulla fascia sinistra e Andrea Tubani nel ruolo di direttore d'orchestra al centro del campo. A rendersi pericolosi sono Ruggiero Ammassari e e Andrea Cesaro, ma la difesa di D'Amora regge bene l'urto.

A sbloccare il match è Tubani, con un sinistro dalla distanza che riesce a battere un Cittadini fino a quel momento impeccabile. Il secondo tempo continua sulla stessa inerzia del primo, con il Peperino chiuso e la Pisana sbilanciata in avanti che offre agli avversari due ripartenze pericolosissime innescate dalla velocità di Ascione neutralizzate dai soliti 'mostruosi' interventi di Simone Santarelli.

Vince l'Atletico Pisana ma non riesce a ribaltare il pesante passivo subito all'andata. Il Peperino vola in semifinale grazie ad una prestazione caratterizzata da grande maturità e solidità, con una menzione speciale per Campanella ed Ulisse, vere 'rocce' in fase difensiva.