Archivio news 16/05/2019

FOCUS SERIE A (andata semifinali playoff)

Riassunto dell'andata delle semifinali playoff #SERIEACL

 

Ostia Calcio a 8-Jamaica Team 4-1 

Marcatori: 12' Giacinti (O), 14' Celiani (O), 19' Forchini (J), 32' e 46' Pacifico (O) 

 

OSTIA CALCIO A 8: Marcheggiani, Mirante, Giacinti, Brannetti, Diotallevi, Blandino, De Marco, Sammarco, Pacifico, Celiani. 

A disp.: Oltremarini, Petrozza, Procopio, Benassi.

All.: Alessandro Benedetti.

 

JAMAICA TEAM: Anelli, Appolloni, Bionci, Forchini, Cruciani, Circuri, Celi, Ballisai, Lotti, Silvagni. 

A disp.: Cocco, Mastrodonato, Benedetti,  Trotto. 

All.: Giuseppe Grenga. 


NOTE. Ammoniti: 4' De Marco (O), 48' Circuri (J) 

Angoli: 3-2 

Recupero: 1' pt, 4' st.        

 

Centurion League - Serie A, andata semifinale playoff scudetto

Lunedì 13 maggio 2019, ore 22:30

Campo 'Honey' di Roma  

 

L' Ostia Calcio a 8 fa sua l'andata delle semifinali playoff battendo 4-1 un Jamaica Team sottotono e a cui servirà un'impresa per ribaltare la situazione lunedì al 'Cortina Sporting Club'. 

In avvio gara equilibrata, con la squadra di Benedetti che nonostante l'assenza di Procopio per infortunio gioca in maniera semplice e ordinata affidandosi alla quantita e alla qualità di De Marco e Blandino in mediana e ai guizzi di Celiani in avanti, e i ragazzi di Grenga che spaventano in più di una circostanza Marcheggiani con Ballisai, Celi e bomber Silvagni. Poco prima del quarto d'ora, però, la gara si indirizza in favore dei lidensi che nel giro di due minuti, dal 12' al 14' piazzano un uno-due micidiali con la zuccata di Giacinti e la zampata di Celiani che portano l'Ostia sul doppio vantaggio. La reazione ospite è più coi nervi che con le idee e si concretizza al 19' col tap-in di Forchini che da due passi riapre la partita. 

Nella ripresa il copione della gara non cambia, con l'Ostia ben organizzata e il Jamaica che non sfonda. La mossa decisiva dell'incontro l'azzecca Benedetti, che inserisce Pacifico ad inizio secondo tempo e il numero 8  ripaga nel migliore dei modi la scelta del tecnico con una doppietta fondamentale che fissa il punteggio sul 4-1 e consente ai lidensi di poter gestire un vantaggio di tre reti nel ritorno al 'Cortina'. Sconfitta pesante invece per il Jamaica Team, nervoso e con poche idee, che dovrà giocare la partita perfetta lunedì per poter staccare il pass per la finale. 

 

Peperino La Rustica-Roma Calcio a 8 1-0

Marcatori: Nardecchia 

 

Nell'andata della semifinale playoff del 'Ciriaci' il Peperino La Rustica compie l'impresa e costringe la Roma Calcio a 8 alla prima sconfitta stagionale al termine di una gara ricca di emozioni e polemiche arbitrali. 

In avvio gara bloccata, spigolosa e con pochi spunti offensivi, complice l'elevata posta in palio. I padroni di casa partono meglio e provano a spaventare De Bernardo con i tentativi di Ascione e compagni, i quali non trovano però fortuna. La risposta della capolista è tutta affidata a capitan Artistico, che in due occasioni cerca la via della rete ma prima non inquadra lo specchio, poi viene murato da Cittadini. Nel finale di prima frazione c'è spazio per altri due ottimi interventi di De Bernardo, poi l'arbitro fischia due volte e manda le squadre al riposo sullo 0-0. 

Anche nella ripresa l'equilibrio regna sovrano, con poco spettacolo e tanta lotta in mezzo al campo. Dopo una paio di conclusioni pericolose da una parte e dall'altra, però, arriva l'episodio che decide la gara: Sabelli calcia in diagonale un pallone ampiamente fuori bersaglio, ma sul secondo palo trova l'accorrente Nardecchia che inzialmente incespica sul pallone prima di spedirlo in rete per il gol del decisivo 1-0. Nel finale convulso la Roma cerca la reazione rabbiosa, ma l'unica occasione degna di nota è un tentativo al volo di Ech Chouby su assist volante di Artistico (espulso a fine gara) disinnescato alla grande da Cittadini. 

Vince dunque contro ogni pronostico il Peperino La Rustica che dopo un pareggio e due sconfitte nei tre incontri stagionali con la Roma riesce finalmente a trovare il successo e adesso sogna la finale. Sconfitta di misura a sorpresa invece per la capolista, non sciolta e sicura come di consueto, ma comunque ancora in corsa per ribaltarla lunedì all' 'Hill 23' in un match di ritorno assolutamente pirotecnico.