Archivio news 27/05/2019

Peperino La Rustica-Ostia Calcio a 8, la finale contro ogni pronostico

Dopo aver eliminato la Roma e il Jamaica Team, le formazioni di D'Amora e Benedetti si giocano il titolo nell'ultimo atto al 'Ciriaci'

Peperino La Rustica-Ostia Calcio a 8 (Ciriaci, ore 22)

 

La finale che non ti aspetti, arrivata contro ogni pronostico e per questo ancor più emozionante. Peperino La Rustica Ostia Calcio a 8 si giocano lo scudetto 2018/2019 nell'ultimo atto al 'Ciriaci', al termine di una cavalcata trionfale che meriterebbe il finale migliore per entrambe, anche se al triplice fischio sarà soltanto una a festeggiare, l'altra si dovrà accontentare del secondo posto e dei complimenti per una stagione comunque strepitosa, a prescindere da come vada a finire. 
I ragazzi di D'Amora, dopo aver concluso la regular season al quarto posto con 39 punti, hanno eliminato senza troppi patemi d'animo l'Atletico Pisana (vittoria 5-2 all'andata e sconfitta indolore 1-0 al ritorno) prima di regalarsi la finale compiendo un'impresa eroica tra andata e ritorno, con l'estromissione della favoritissima e fino al 13 maggio imbattuta Roma Calcio a 8 di Ferretti, costretta ad abbandonare il sogno scudetto dopo l'1-0 del 'Ciriaci' e l'1-1 dell' 'Hill 23', e ora hanno più che mai la convinzione di poter battere chiunque e realizzare il grande sogno. 

Meno sofferto, ma di certo non meno meritato, l'approdo alla finalissima dell'Ostia Calcio a 8. La compagine allenata da mister Benedetti ha chiuso il campionato al terzo posto in classifica dietro alla corazzata giallorossa e al Jamaica Team, e ha in seguito fatto fuori con relativa tranquillità la matricola terribile Castel Di Leva (4-0 e 3-3 al' 'Honey') e la macchina da gol di mister Grenga, estromessa dalla corsa al titolo con un roboante 4-1 all'andata e con un rocambolesco 3-4 al 'Cortina', in una gara condizionata dall'ampio margine di vantaggio accumulato dai lidensi all'andata. Anche i rossoblù arrivano dunque all'appuntamento consapevoli dei propri mezzi e vogliosi di conquistare il titolo dopo la finale di Coppa Roma persa in maniera beffarda ai calci di rigore con la Roma Calcio a 8 del patron Villani.

Appuntamento fissato dunque a questa sera alle 22 al 'Ciriaci', per una finale che si preannuncia spettacolare, equilibrata e più che mai imprevedibile, considerando il valore altissimo delle due rose e il 2-2 maturato tra andata e ritorno tra le due squadre in campionato. 

La Serie A della Centurion League è pronta a vivere l'atto finale signore e signori: che vinca il migliore!