Archivio news 02/10/2019

Ritorna la SERIE A targata #CenturionLeague. Il CASTEL DI LEVA di Mister Diego TOMEI.

Riconferme e voglia di migliorarsi, il Direttore Paolo Roberto "Paifelmann" ci racconta il Castel di Leva di Mister Diego Tomei, ai nastri di partenza per l'inizio della nuova stagione.

Una delle sorprese per gioco e mentalità, durante lo scorso campionato è stato sicuramente il Castel di Leva. Diego Tomei è riuscito a dare una grande impronta tecnico, tattica alla squadra e sicuramente sarà una delle formazioni più temibili. Abbiamo fatto alcune domande a Paolo Roberto Paifelmann, direttore generale del Castel Di Leva.

Quali sono le differenze della passata stagione rispetto a quella che verrà?

“Per quanto riguarda il Castel di leva é cambiata la consapevolezza dei nostri mezzi, rispetto allo scorso campionato siamo cresciuti, eravamo una squadra che puntava alla salvezza, ora non possiamo nasconderci e l’obiettivo saranno i play off, cercando di mantenere filosofia e stile di gioco immutati rispetto alla passata stagione. Inoltre ci stiamo organizzando per rendere la società ancora più strutturata a livello dirigenziale. A breve comunicheremo queste novità.”

Ci sono novità di rosa, se si, quali saranno?

“Diciamo che il gruppo base è quello solido dello scorso anno, puntiamo molto sui nostri ragazzi, aggiungeremo elementi importanti, non posso anticipare nulla, ma le sorprese arriveranno a breve. L’obiettivo di mister Tomei e della società e sempre quello di coinvolgere ragazzi con voglia e testa per aiutare al massimo la squadra, le individualità contano, ma il gruppo viene prima di tutto. Sappiamo bene che le regine dello scorso campionato si sono rinforzate e non poco, sappiamo anche che ci saranno nuove squadre all’interno del circuito, squadre organizzate e con elementi di primissimo livello, ed esempio l’Inter C8 e la Pisana.”

Cosa ne pensi del campionato?

“Pensando a noi, sappiamo di poter migliorarci rispetto allo scorso campionato ed abbiamo la consapevolezza che ogni squadra in questo campionato può metterti i bastoni tra le ruote, non vedo sinceramente una squadra cuscinetto in questo campionato.”

L’obbiettivo è ripetersi?

“L’obiettivo della nostra stagione sarà migliorarsi e non ripetersi. Vogliamo crescere nel gioco, nella determinazione e nella lettura delle gare, la scorsa stagione abbiamo perso troppi punti contro squadre alla nostra portata, è proprio nell’ultima giornata abbiamo rischiato di veder sfumare il sogno play off giocando una partita sottotono, e questi sono errori da non ripetere mai più. Dovremmo entrare in campo a testa alta e senza paura."

Obiettivi chiari, responsabilità più grandi rispetto alla passata stagione ma anche spalle larghe per poterle sostenere, dunque, per il Castel di Leva, al quale facciamo un grande "in bocca al lupo" per l'avvio di campionato!