Archivio news 02/10/2019

Ritorna la SERIE A targata #CenturionLeague. L'INTER CALCIO A 8 di Mister Fabio CATERINI.

Inter c8, dopo il successo nella stagione estiva i nerazzurri sono a caccia di qualità ed altri titoli.

Dopo il trionfo nel torneo estivo, l’Inter calcio a 8 si presenta con grandi aspettative nel campionato invernale. Abbiamo fatto alcune domande al mister dell’Inter, Fabio Caterini, uomo di campo che conosce molto bene il circuito in tutte le sue sfaccettature.

Quali sono secondo te le differenze con lo scorso campionato invernale?

“Rispetto allo scorso campionato abbiamo più consapevolezza della competizione, sappiamo che ci sono squadre forti e con una grande organizzazione, oltre che una grande solidità societaria alle spalle, una cosa che rende il campionato bello e piccante. Ad esempio, lo scorso anno sembrava un campionato già scritto con la vittoria della Roma C8 ma che alla fine ha visto trionfare il Peperino dopo un cammino eccellente nei play off. Dopo un anno da dirigente, (nella Roma C8 n.d.r) torno in panchina, torno ad assaporare gli umori e le passioni del rettangolo verde.”

Quali sono le caratteristiche della nuova rosa?

“La rosa dell’Inter ricalca a grandi linee quella che è stata già vista nel torneo estivo, una rosa che fonde fisicità ed agilità allo stesso tempo. Punteremo molto su alcuni elementi che fanno del fisico il proprio punto di forza e su degli uomini che ci serviranno nelle fasi veloci del gioco, con rapidità, agilità e senso del gol. Un mix tra giovani e meno giovani, con giocatori che hanno già vinto campionati di livello e sono già conosciuti agli addetti ai lavori. Proveremo anche a dare freschezza con qualche volto nuovo.”

Quali sono le sostanziali differenze in il campionato estivo e cosa ne pensi del circuito Centurion?

“La competizione è di ottimo livello, ci sono squadre che ogni anno fanno il massimo per ingaggiare giocatori di assoluto livello e dunque portare prestigio al torneo. Anche quest’anno avremo la certezza di non poter indicare ad inizio anno la probabile vincitrice della competizione. È un campionato fatto di squadre attrezzatissime e pronte a tutto. Il campionato estivo è un torneo che vede molta più gente coinvolta, perché possono giocare dei giocatori che magari giocano fuori regione o che sono liberi da allenamenti e partite, essendo finiti i vari campionati. Il campionato estivo a livello tecnico secondo me batte quello invernale, ma é molto più breve, nell’invernale vince chi ha più regolarità, quindi se una squadra è lineare e porta sempre lo stesso gruppo ha più possibilità di far bene. Se sbagli nell’invernale puoi recuperare e questo è importante per poter far bene.”

Alla prima esperienza nella competizione invernale i ragazzi di Caterini si presentano organizzati e ben motivati, con una rosa ampia ed omogenea alla quale facciamo il nostro "in bocca al lupo" per l'avvio di stagione!