Archivio news 06/10/2019

Ritorna la SERIE A targata #CenturionLeague. Il BADESI di Mister Marco ZIVERI.

Dalla Serie C alla A, dopo un'ascesa formidabile il Badesi approda nella massima serie del circuito #Centurion.

Eccoci arrivati alla presentazione di una nuova squadra, il Badesi! Squadra vittoriosa lo scorso anno in Serie B. Il cammino del Badesi in Centurion League, somiglia molto a quello della Jamaica Team, un gruppo di amici che parte della serie più bassa ed arriva alla massima in sole due stagioni. Chissà se riusciranno anche prima o poi a vincere come hanno fatto abbondantemente i ragazzi di Grenga, nel frattempo conosciamo la nuova formazione con le parole del mister Marco Ziveri.

Quali sono le caratteristiche della Rosa?

“La nostra rosa è formata da giovani ragazzi. Nella nostra squadra a parte qualche eccezione non è caratterizzata da grandi individualità , la nostra forza è il gruppo e la forte coesione tra i ragazzi.”

Qual é la vostra storia?

“La nostra squadra nasce 2 anni fa, da un gruppo storico di amici che hanno sempre giocato insieme. In particolar modo il nome della squadra, “Badesi”, deriva da una vacanza fatta da tutti i ragazzi nell’omonima cittadina della Sarda.

Cosa ne pensa del movimento Centurion League?

“in quel di Roma, la Centurion League, era un nome illustre per quel che riguarda il calcio a 8 già da prima che la nostra squadra iniziasse a far parte di questo movimento. Sicuramente in queste ultime due stagioni, i campionati targati Centurion League hanno acquisito ancora maggior lustro e rilievo anche grazie alle capacità di Massimiliano ed il suo staff.

Qual é l’obiettivo della stagione?

“Venendo da due categorie inferiori, Serie C: vinta con conseguente passaggio in Serie B, ed anche essa vinta, il nostro obiettivo adesso è quello di misurarci con le migliori realtà di questo movimento, con la massima serie, cercando di non sfigurare. Vedremo poi se il campo ci darà ragione. Comunque la nostra prerogativa è divertirsi.

Inizia finalmente il campionato dei grandi per la squadra di Ziveri, con l'obiettivo di provare a impegnare tutte le squadre che le si pareranno contro. Un grande "in bocca al lupo" anche per il Badesi, dunque!